MENU

X

Cucciolate disponibili

Cucciolate disponibili

Cucciolate disponibili di Jack Russel Terrier, Schnauzer Nano nero e Chesapeake Bay Retriever con pedigree a Vercelli...

CUCCIOLATE DISPONIBILI
Pensioni per cani

Pensioni per cani

La nostra pensione è aperta 12 mesi l'anno, proprio per garantire un punto d'appoggio sicuro per i Proprietari di Cani...

PENSIONE PER CANI
Archivio cucciolate

Archivio cucciolate

Archivio delle cucciolate nate nel nostro Allevamento presso la Cascina Erbare, Jack Russell Terrier, Schnauzer nano nero e Chesapeake Bay Retriever...

ARCHIVIO CUCCIOLATE

MENU

X

Cucciolate disponibili

Cucciolate disponibili

Cucciolate disponibili di Jack Russel Terrier, Schnauzer Nano nero e Chesapeake Bay Retriever con pedigree a Vercelli...

CUCCIOLATE DISPONIBILI
Pensioni per cani

Pensioni per cani

La nostra pensione è aperta 12 mesi l'anno, proprio per garantire un punto d'appoggio sicuro per i Proprietari di Cani...

PENSIONE PER CANI
Archivio cucciolate

Archivio cucciolate

Archivio delle cucciolate nate nel nostro Allevamento presso la Cascina Erbare, Jack Russell Terrier, Schnauzer nano nero e Chesapeake Bay Retriever...

ARCHIVIO CUCCIOLATE
Alcune curiosità sul Jack Russell Terrier


Alcune curiosità sul Jeck Russell Terrier, tipi di pedigree, ci sono molte varianti, possono a vere più patrie, il loro aspetto può variare, hanno tre tipi di pelo diversi, non si spaventano dei cani più grandi...

"I contenuti che seguono sono integralmente tratti da alcuni capitoli del libro "Jack Russell Terrier" che qualche anno fa ho scritto, insieme a Umberto Cuomo, e che era stato pubblicato dalla casa editrice Elvetica."

Perché i nostri Jack Russell possono avere due tipi di pedigree?

Bisogna premettere che in ogni Paese europeo (e lo stesso avviene in altri continenti) esiste un Ente Nazionale della Cinofilia che, tra le tante mansioni, detiene i Registri dei soggetti appartenenti alle varie razze presenti sul territorio: funziona un po' come un Ufficio Anagrafe Nazionale ed è lì che viene emesso il fatidico "pedigree".

Questo Certificato d'Iscrizione al Libro Origini Italiano (oggi R.O.I. per quanto riguarda l'Italia) rappresenta il documento di identità del cane di razza; su di esso vengono tra l'altro riportati: nome del soggetto, Gruppo e razza di appartenenza, colore del mantello, data di nascita, numero di tatuaggio o microchip e allevatore, oltre naturalmente alla genealogia, ovvero i nomi dei genitori, nonni, bisnonni e trisnonni del soggetto che viene iscritto al Registro.

Il Libro Italiano Riconosciuti (oggi R.S.R. in Italia),accoglie invece i dati dei soggetti appena riconosciuti appartenenti alle razze di recente accettate dalla Cinofilia Ufficiale. Chi fosse in possesso di un soggetto sprovvisto di documenti, ma in evidenza appartenente ad una Razza neo-riconosciuta (dopo qualche anno il L.I.R. viene infatti chiuso), potrà iscriverlo nell'apposita Classe L.I.R. (oggi R.S.R.) ad un'Esposizione patrocinata dall'E.N.C.I. Un esperto giudice valuterà la tipicità del soggetto, e dietro suo parere favorevole verrà subito rilasciato un C.d.T. (Certificato di Tipicità).

Si avvierà in seguito la pratica d'iscrizione al Libro Italiani Riconosciuti (oggi Registro Soggetti Riconosciuti: R.S.R.): entro qualche mese l'E.N.C.I. emetterà un pedigree R.S.R. di prima generazione a nome del cane. Scegliendo di far riprodurre questo soggetto (naturalmente con un altro pari-razza, già a sua volta munito di pedigree R.O.I. o R.S.R.) sarà possibile iscrivere i cuccioli che nasceranno, questi avranno un pedigree R.S.R. di seconda generazione, e così via. Nel tempo le generazioni si andranno aggiungendo, fino ad arrivare alla quarta, requisito necessario per ottenere un pedigree R.O.I.

Prima che questo venga emesso è comunque necessario portare il soggetto per una verifica morfologica presso un esperto giudice, sempre in esposizioni patrocinate dall'E.N.C.I. Questo per garantire che la selezione dei riproduttori abbia dato gli esiti desiderati, inoltre soggetti che ottengono pedigree R.O.I., vincendo in esposizione, potranno conseguire il titolo di Campione Italiano di Bellezza. N.B. - L'E.N.C.I. ha dal 2000 mutato le sigle che contraddistinguono i due tipi di libro genealogico: il L.O.I. in R.O.I. (Registro Origini Italiano) e il L.I.R. in R.S.R. (Registro Soggetti Riconosciuti)

Come avviene il riconoscimento di una nuova razza?

Quando una nuova razza canina viene ufficialmente riconosciuta, significa che nei Paesi affiliati alla Federazione che effettua il riconoscimento (in questo caso l'Europa) si è visto un numero elevato di soggetti che presentino caratteristiche morfologiche comuni tali da distinguerli dai componenti di altre razze già esistenti.

Uno speciale Comitato composto da Esperti Giudici di Esposizione, provenienti da varie Nazioni affiliate, esamina allora una proposta di Standard, presentata dal

Paese d'origine della razza che sta per aggiungersi all'elenco. Nel corso di una riunione dei membri di questo speciale Comitato viene in seguito approvato lo Standard. Esistono casi di razze di origine molto antica, come il Cane corso e il Lagotto romagnolo che tuttavia hanno ottenuto il riconoscimento ufficiale solo negli ultimi anni.

Ma quante Patrie ha questo Jack Russell?

Quando il comitato europeo ha cominciato a prendere seriamente in considerazione il riconoscimento del Jack Russell, razza di indiscutibile origine britannica, dall'Australia si sono però levati cori di proteste: questo perché in quel Paese, già da una decina d'anni era stato avviato un lavoro di selezione del Jack Russell, che la Federazione Australiana aveva già riconosciuto come tale, definendone uno standard e vedendo negli anni il nascere di vari allevamenti con riproduttori affermati e soggetti nati là già da tempo proclamati Campioni Australiani di Bellezza (titolo ufficiale, regolarmente omologato dall'Ente della Cinofilia locale).

In Europa la F.C.I. si toglie dall'imbarazzo Paese d'origine la Gran Bretagna (Inghilterra) e citando come Nazione di sviluppo l'Australia.

Parlando della famiglia Terrier, nel 1990 si era già visto riconoscere dalla F.C.I. un "cugino stretto" del Jack Russell, denominato dapprima Parson Jack Russell Terrier. I soggetti appartenenti a quest'altra razza hanno corporatura più longilinea, arti più allungati e taglia maggiore, rispetto al Jack. Visti di profilo si può dire che stanno nel quadrato (tanta è l'altezza al garrese, quanta la lunghezza del tronco), mentre i nuovi arrivati, avendo arti più brevi, stanno nel rettangolo.

Nei primi anni dopo l'aggiunta del Parson all'elenco ufficiale delle razze canine ci fu un bel po' di confusione sulla denominazione delle due razze, confusione che aumentò nel momento in cui il Jack Russell, una volta definito "a gamba corta" divenne una razza a sé stante.

Ultimamente, e si spera definitivamente, le due razze hanno avuto denominazioni che ne facilitassero la distinzione: esiste un solo Jack: il Jack Russell Terrier, l'altro viene ora ufficialmente definito Parson Russell Terrier. Taglie e proporzioni sono ben diversificate negli Standard ufficiali della F.C.I. Attenzione: il Kennel Club (l'Ente Cinofilo di Gran Bretagna, non sempre allineato con la F.C.I.) intende però a tutt'oggi il Jack Russell come un Parson di taglia inferiore, mentre quello che la F.C.I. ha riconosciuto nel 2000 viene dai Britannici definito "Australian Jack Russell".

Esistono oltremanica piccoli terrier a gamba corta, mantello bianco con pezzature e di ceppo puramente britannico, ma dalla Cinofilia inglese non sono considerati altro che cani da scuderia: "acchiappatopi" che non hanno documenti.

Tutta questa confusione lascia spazio all'idea che, in futuro, si possono ancora vedere mutare le cose nell'elenco delle razze riconosciute.

Warning: file(src/jack-russell-terrier-curiosita.txt): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.janewells.it/home/schz/_lettore-textar2.php on line 11 Warning: sort() expects parameter 1 to be array, boolean given in /web/htdocs/www.janewells.it/home/schz/_lettore-textar2.php on line 12 Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.janewells.it/home/schz/_lettore-textar2.php on line 13

Forse potrebbe interessarti anche:

Alcuni miei Jack Russell Terrier

Alcuni miei Jack Russell Terrier

Presentazione di alcuni miei Jack Russell Terrier presenti in Cascina Erbade, che ancora scodinzolano in casa, riproduttori, campioni o...

Standard del Jack Russell Terrier

Standard del Jack Russell Terrier

Lo standard di razza Jack Russell Terrier descrive le caratteristiche ideali, fisiche e comportamentali che un cane di razza dovrebbe...

Perchè Jack Russell Terrier?

Perchè Jack Russell Terrier?

Per la sua personalità completa! Ci offre momenti di attività e sportività, ma mostra chiaramente di apprezzare anche la tranquillità ...

CONTATTI :


Mobil: Margie Pozzi +39 3356403105

Pensione per cani Vercelli

INDIRIZZO :


Allevamento e pensione Jane Wells di Margie Pozzi
Cascina Erbade
Strada Boarone, snc
13100 Vercelli ( VC ) - Italy

TRASPARENZA E PRIVACY :


Cookie Policy
Privacy Policy

www.janewells.it - Allevamento e pensione Jane Wells autorizzati ASL, di Margie Pozzi
P.IVA 02714640121 - Tel. 335.6403105

Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner,
scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.